Ortodonzia

E' quella branca dell'odontoiatria che si occupa della cura dei rapporti anomali esistenti tra le arcate dentarie e tra le strutture anatomiche ad esse correlate: sistema nervoso centrale, muscolatura facciale e masticatoria e componenti scheletriche.
Il trattamento ortodontico dovrà avere l'obiettivo di migliorare l'armonia del volto del paziente e di garantire la stabilità nel tempo dei risultati ottenuti.
Il medico ortodontista ha il compito di formulare una corretta diagnosi per prevenire o trattare le malocclusioni, formulare un piano di trattamento adeguato tenendo conto di fattori non solo dento-scheletrici ma anche età, sesso, tipo di crescita, condizioni disfunzionali dell'apparato masticatorio e dei disturbi di crescita dei mascellari e di sviluppo della dentizione.
Si procederà poi ad effettuare la corretta terapia.
La pratica ortodontica si basa sull'impiego di apparecchi, fissi o removibili, che producono movimenti guidati dei denti (ortodonzia) o delle ossa (ortopedia).
Un trattamento ortodontico richiede competenze specifiche dell'operatore, tempi di cura generalmente lunghi, pertanto il paziente (bambino o adulto) dovrà essere sufficientemente motivato e collaborante.
Il trattamento ortodontico dovrà far si che tra le arcate dentarie si sviluppino rapporti sia statici che dinamici privi di sollecitazioni dannose per le strutture articolari e per il sistema neuro-muscolare.
Il momento migliore per iniziare un trattamento ortodontico nel bambino è variabile e spesso dipende dalla gravità della malocclusione.

COS'E' UNA MALOCCLUSIONE?
E' una posizione non corretta o un difetto di contatto tra i denti dell'arcata superiore e quelli dell'arcata inferiore, che può essere dovuta a malformazioni congenite, abitudini scorrette, perdita di denti, traumi ecc.; oltre che ridurre l'efficienza della masticazione, interferisce nell'escursione della mascella e può dar luogo a problemi per quanto riguarda la fonazione, la respirazione, la masticazione e la deglutizione.
Molte malocclusioni potrebbero essere prevenute se si riuscisse a controllare i fattori ambientali in grado d'influire sulla crescita dei mascellari e sullo sviluppo della dentatura. Tutto ciò che favorisce atteggiamenti succhianti e atteggiamenti a bocca aperta nel periodo di formazione della dentatura decidua in qualche modo interferisce con il formarsi di un buon ingranaggio occlusale.
La durata di un trattamento ortodontico è variabile e dipende dal problema da trattare.
Gli apparecchi ortodontici non sono tutti uguali si distinguono prima di tutto in fissi e mobili. I primi vengono incollati o cementati ai denti, i secondi li applica e rimuove il paziente. Gli apparecchi fissi possono essere di due tipi: di metallo o estetici essendo meno visibili, ad esempio gli attacchi in ceramica.
Un trattamento ortodontico è sempre seguito da un periodo di contenzione, con l'obiettivo di favorire la stabilità a lungo termine della correzione.
Il trattamento ortodontico determina un buon allineamento dei denti, di conseguenza sarà più facile per il paziente pulire bene ambedue le arcate dentarie, con evidente vantaggio nella prevenzione della carie e dei problemi parodontali.

STUDIO DENTISTICO FAMA - PADOVA
Via Padova, 47/A - 35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) - Telefono: 049 897 70 37
Email: padova@studiodentisticofama.it 
P.IVA 00000210286

STUDIO DENTISTICO FAMA - ROVIGO
Piazza Garibaldi Giuseppe, 3 - 45100 ROVIGO (RO) - Telefono: 0425 276 89
Email: rovigo@studiodentisticofama.it
P.IVA 00000210286