Conservativa

Che cos'è l'Odontoiatria Conservativa?
L'odontoiatria conservativa è una branca dell'Odontoiatria che si occupa principalmente della cura e conservazione dei denti colpiti da carie, fratture, abrasioni e altri processi distruttivi, eliminando dapprima il tessuto cariato per poi ripristinare forma, funzione e l'estetica originale degli elementi dentari.
Per restaurare tali lesioni, è possibile utilizzare:

  1. una tecnica diretta (l'odontoiatra prepara nel dente una idonea cavità eliminando il tessuto malato o non comunque conservabile e ricostruisce il dente nella stessa seduta
  2. una tecnica indiretta (l'odontoiatra prepara una cavità, eventualmente realizza una pre-ricostruzione (build-up) e ne rileva un'impronta che passa poi a un laboratorio odontotecnico. L'odontotecnico (tecnico specializzato nel costruire manufatti quali dentiere, protesi dentali, intarsi) costruisce poi un manufatto su misura, di grande precisione, che verrà cementato sul dente dall'odontoiatra nel corso di una seduta successiva).

Approfondiamo meglio qualche conoscenza di odontoiatria conservative e di carie.

Che cos'è la Carie Dentale?
Il termine carie indica una malattia infettiva che colpisce i tessuti duri del dente (smalto, dentina e cemento) creando dei veri e propri "buchi vuoti". Alcuni dei batteri normalmente presenti nella nostra cavità orale creano queste "cavità" nei denti, tuttavia per poterlo fare hanno bisogno di alimenti che contengano elevate quantità di zuccheri.
Se la carie viene trattata in tempo, recuperare il dente è facile e veloce.
Prima di procedere con l'intervento per la cura del dente cariato, il dentista deve verificare la profondità della carie, dunque agire di conseguenza. L'estensione di ogni carie viene valutata mediante una scala di valori variabili da 1 a 4.

  • Carie di grado 1: il processo cariogeno non si spinge oltre lo smalto. La carie è superficiale, dunque facilmente risanabile mediante una semplice otturazione.
  • Carie di grado 2: l'infezione dentale, che origina comunque dallo smalto, ha intaccato anche la dentina superficiale o profonda. Anche in questa fase, l'otturazione può risanare completamente il dente.
  • Carie di grado 3: la carie è evoluta in pulpite. L'infezione, che ha coinvolto anche la polpa dentale, non può essere trattata con una semplice otturazione: in queste circostanze, l'intervento più indicato è la devitalizzazione. Se il dente coinvolto è un terzo molare, l'intervento raccomandato è invece l'estrazione del dente del giudizio.
  • Carie di grado 4: il tipo di carie più grave in assoluto. Il dente presenta polpa necrotica con evidente coinvolgimento dei tessuti parodontali dell'apice radicale. La carie di grado 4 viene inserita nella lista delle malattie periapicali.

E' dunque molto importante non trascurare la carie per evitare che i batteri arrivino al centro del dente dove si trova la polpa. In tal caso punto per recuperare il dente ci sarà bisogno di una Terapia Canalare o Devitalizzazione, (endodonzia)
Alcuni denti cariati eccessivamente trascurati alle volte non sono recuperabili con procedure di odontoiatria conservativa o di endodonzia. Questi elementi dentali devono essere estratti per evitare dolori ed ascessi ricorrenti e anche il rischio di gravi infezione generalizzate.

CONSIGLI:

  1. importantissimo spazzolare i denti dopo ogni pasto,
  2. visite di controllo regolari dal dentista per individuare precocemente le lesioni cariose in stadi iniziali
  3. Limitare il consume di zuccheri: gli zuccheri più cariogeni sono quelli semplici, come il saccarosio, il glucosio ed i derivati industriali.
  4. Evitare gli alimenti "appiccicosi"
  5.  Bere acqua
  6. sigillare denti con anatomia occlusale complessa

I SIGILLANTI

Le sigillature sono indicate per tutti i bambini, a rischio o non a rischio. La loro efficacia nel prevenire la carie è massima se vengono applicate nei 2 anni successivi all'eruzione e la loro integrità va controllata ogni 6-12 mesi. La sigillatura dei solchi e delle fossette della superficie occlusale degli elementi dentari è una metodica di prevenzione della carie conosciuta ed applicata in tutto il mondo.
La metodica consiste nella chiusura meccanica di quelle irregolarità dello smalto dentario presenti principalmente sulla porzione masticante dei molari, ma anche dei premolari ed in alcuni casi sulla superficie palatina dei denti anteriori
"Un'alimentazione sana ed equilibrata associata ad una buona igiene orale è il miglior modo per proteggere i denti ed allontanare il rischio di carie".

Ma la carie è un problema che riguarda solamente i bambini?
Purtroppo, no. Normalmente i bambini sono a maggior rischio di carie poiché effettuano con minore cura le procedure di igiene orale domiciliare, hanno un'alimentazione più sregolata e con maggiore presenza di zuccheri.Inoltre, le nuove generazioni hanno beneficiato di fluoroprofilassi che alle vecchie generazioni sono mancate, rendendole maggiormente suscettibili al rischio di carie.

SOLUZIONI

  1. Ricostruzioni dirette in composito di denti affetti da carie
  2. Ricostruzioni dirette in composito di denti fratturati
  3. Ricostruzioni mediante intarsi in ceramica di denti gravemente compromessi
  4. Ricostruzione con perni in fibra di vetro di denti trattati endodonticamente
  5. Ricostruzione di denti affetti da stress tensili (lesioni non cariose del colletto)
  6. Ricostruzioni estetiche dei settori anteriori

STUDIO DENTISTICO FAMA - PADOVA
Via Padova, 47/A - 35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) - Telefono: 049 897 70 37
Email: famagiovanni@libero.it
P.IVA 00000210286

STUDIO DENTISTICO FAMA - ROVIGO
Piazza Garibaldi Giuseppe, 3 - 45100 ROVIGO (RO) - Telefono: 0425 276 89
Email:famagiovanni@libero.it
P.IVA 00000210286